BlogCome fareSoluzioni Smart
lavare
04/06/15

Come funziona la partenza ritardata della lavatrice

La lavatrice -o lavabiancheria- è un elettrodomestico indispensabile nella vita di tutti i giorni. Diffusasi nelle abitazioni di tutto il mondo a partire dalla metà del secolo scorso, le lavatrici hanno costituito una vera e propria svolta nella vita quotidiana di milioni di persone: prima del loro avvento, di fatti, il lavaggio e l’asciugatura del bucato assorbivano quotidianamente un tempo notevole, richiedendo un grande dispendio di energie.

Le versioni moderne di distinguono principalmente in due modelli:

· Lavatrici a Carica Frontale

Si tratta delle classiche macchine con oblò frontale, caratteristica che permette di ottimizzare gli spazi sfruttando la superficie al di sopra per il posizionamento di cesti per la biancheria, porta detersivi o altre utilità;

· Lavatrici a Carica dall’Alto

Dotate di sportello situato nella parte superiore dell’apparecchio, questa tipologia ha il vantaggio di presentare dimensioni ridotte rispetto al modello standard e di agevolare i passaggi di scarico e carico della biancheria.

La maggior parte dei modelli domestiche impiegano acqua e saponi di vario genere per la detersione del bucato, tuttavia esistono in commercio apparecchi in grado di effettuare lavaggi a secco, diffusi soprattutto in ambiente industriale.

Come Usare la Lavatrice

L’utilizzo delle lavatrici attualmente in commercio è semplice e intuitivo: è sufficiente inserire gli indumenti all’interno del cestello, versare detergente e ammorbidente nelle apposite vaschette, selezionare il programma di lavaggio e avviare. Le moderne tipologie di lavabiancheria, inoltre, sono dotate di appositi misurini per guidare l’utilizzatore verso l’impiego delle giuste proporzioni di detersivi rispetto al carico da igienizzare e presentano sistemi di sicurezza studiati per evitare l’apertura dello sportello fino alla conclusione del ciclo di lavaggio. Lo sviluppo della domotica domestica ha consentito di estendere ulteriormente la comodità e la versatilità delle lavatrici. Candy si classifica in prima linea sul piano dell’avanzamento tecnologico in dotazione ai suoi elettrodomestici, offrendo Simply-Fi, una linea completa di apparecchi gestibili a distanza mediante Wi-Fi, come la lavatrice GrandÓ Evo.

Partenza Ritardata del Ciclo di Lavaggio

Ogni modello di lavatrice Candy è dotato della funzione di Partenza Ritardata del Lavaggio, utilizzabile in associazione con detersivi di tutte le tipologie, quali liquidi, a scaglie, in pastiglie e in polvere.
Questa utile opzione consente di caricare la lavatrice, impostare preventivamente il programma più opportuno e selezionare l’orario di avvio del lavaggio: al proprio rientro si troverà il proprio bucato fresco, evitando -così- il ristagno dei panni umidi all’interno del cestello, la proliferazione di odori sgradevoli sugli indumenti e la formazioni di pieghe stropicciate sugli stessi.
Il detersivo non entrerà in contatto con i propri capi fino all’orario predefinito: al momento dell’impostazione, di fatti, il detersivo verrà mantenuto in uno spazio apposito situato fra il cesto e la vasca, per essere versato sugli indumenti solo in congiunzione con il raccoglimento dell’acqua nel cestello.
Il modello GrandÓ Evo può essere avviata a distanza e a discrezione del proprietario mediante l’app Simply-Fi, direttamente dal proprio smartphone, computer o tablet. Le funzioni avanzate di questo innovativo elettrodomestico d’ultima generazione consentono, inoltre, di attivare da remoto una leggera centrifuga per mantenere igienizzato e profumato il bucato, nel caso in cui non ci si trovi in casa in tempo per stenderlo.

Articoli correlati

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!

Come fare

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!
Lavatrici a vapore: tessuti, temperature e i vantaggi del lavaggio con vapore
Piani cottura a induzione smart

Come fare

Piani cottura a induzione smart: come sceglierli per risparmiare sul consumo di gas
Internet e questa guida forniscono facile accesso alle informazioni sui piani cottura a induzione smart, senza impegno.
Quanto consuma la lavasciuga? Consigli per risparmiare

Come fare

Lavare e asciugare con un unico elettrodomestico senza sprechi d'acqua e di energia: ecco quanto consuma la lavasciuga!
Quanto consuma la lavasciuga: tutto quello che devi sapere per risparmiare energia

Come fare

Come conservare gli alimenti in frigorifero

Articolo Precedente

Soluzioni Smart

Piani cottura a gas o a induzione, quale scegliere

Articolo Successivo