BlogCome fare
Che differenza c'è tra forno elettrico e forno a microonde?
05/07/22

Che differenza c'è tra forno elettrico e forno a microonde? Guida alle principali funzioni

Le differenze tra forno elettrico e forno a microonde sono molte: ognuno ha caratteristiche diverse e pratiche funzioni utili per la quotidianità. Quale scegliere in base alle proprie esigenze e abitudini?

Tra forno elettrico e forno a microonde ci sono molte differenze: dal funzionamento, fino alla modalità di cottura degli alimenti. Quale scegliere tra questi due elettrodomestici? Per poter effettuare la scelta migliore, devi prima di tutto capire come funzionano e in che modo puoi sfruttarli in cucina per preparare i tuoi piatti in maniera semplice e veloce.

Forno elettrico: caratteristiche e funzioni

Il forno elettrico cuoce gli alimenti grazie a due resistenze elettriche, situate una nella parte superiore e una in quella inferiore del forno. Queste ultime, scaldandosi, trasmettono il calore ai cibi cuocendoli dall’esterno verso l’interno, e portando alla formazione di una tipica crosticina dorata. Le modalità di cottura previste dai moderni forni elettrici sono quasi sempre almeno tre: grill, ventilata e statica. Quelli più all’avanguardia, come i nuovi forni elettrici Candy della linea Idea, dispongono anche di funzioni che permettono di cucinare in modo ancora più pratico ottimizzando i tempi, come l’innovativa funzione Pizza che crea le condizioni di calore ideali per preparare la vera pizza italiana.

Il forno elettrico ha tempi di cottura piuttosto lunghi e la temperatura va impostata correttamente per evitare di bruciare l’esterno delle pietanze. La manutenzione del forno elettrico è semplice, ma va fatta seguendo una serie di passaggi per far sì che l’elettrodomestico mantenga prestazioni ottimali e duri più a lungo nel tempo.

Forno a microonde: come funziona e quando utilizzarlo

Il forno a microonde, al contrario di quello elettrico, produce onde elettromagnetiche che riscaldano le molecole d’acqua presenti nei cibi, innescandone così la cottura. Gli alimenti, in questo modo, vengono scaldati dall’interno e più alto sarà il loro contenuto di acqua, grassi o liquidi tanto più cuoceranno bene.

I forni a microonde solitamente sono più piccoli di quelli elettrici e, di conseguenza, occupano meno spazio in cucina. Poiché la maggior parte dei modelli sono freestanding e non necessitano di incasso, possono essere posizionati in diversi punti e risultano quindi più versatili.

Inoltre, i forni a microonde Candy di ultima generazione hanno diverse funzioni aggiuntive che permettono di cucinare tantissime tipologie di alimenti. Una tra tante, consente al microonde di cucinare in autonomia: basta scegliere tra più di 48 ricette disponibili e il tuo microonde Candy si trasformerà in uno chef a domicilio. Anche la manutenzione del microonde è più semplice e rapida se ci si avvale di un prodotto specifico, come lo sgrassatore per microonde della gamma Care+Protect in grado di pulire le parti interne senza danneggiarle.

 

La scelta del forno: meglio il forno a microonde o il forno elettrico?

Arrivati a questo punto, quale dei due forni scegliere? Dato che le differenze tra i due elettrodomestici sono notevoli, non è raro trovarli entrambi nelle cucine per poterli utilizzare a seconda del risultato che si vuole di volta in volta ottenere.

Dovendo selezionarne uno, la scelta va fatta tenendo conto di alcuni aspetti:

  • Entrambi i forni sono sicuri, semplici da usare e dotati di diverse funzionalità;
  • I tempi di cottura del microonde sono più rapidi di quelli del forno elettrico;
  • La cottura nel forno elettrico assicura la doratura dei cibi, mentre quella nel microonde no, a meno che non sia presente la funzione grill;
  • Il microonde ha dimensioni inferiori rispetto al forno elettrico e, pertanto, non permette di cucinare contemporaneamente una grande quantità di alimenti.

Se scegliere tra queste due opzioni è troppo difficile, facile: sceglile entrambe! Con il forno a microonde combinato potrai coniugare i benefici dei due elettrodomestici esaminati finora. Cosa vuol dire forno a microonde combinato? Significa che, oltre alla normale cottura tipica del microonde, questo particolare forno è dotato anche della funzione grill o ventilata, proprio come un forno elettrico.

Qualsiasi sia la tua scelta, fai emergere lo chef che è in te e libera la creatività in cucina!

 

Articoli correlati

Piani cottura a induzione smart

Come fare

Piani cottura a induzione smart: come sceglierli per risparmiare sul consumo di gas
Internet e questa guida forniscono facile accesso alle informazioni sui piani cottura a induzione smart, senza impegno.
Calcolare il consumo di un elettrodomestico? Ecco come fare, passo dopo passo

Come fare

Calcolare il consumo di un elettrodomestico? Ecco come fare, passo dopo passo
Iniziare a calcolare il consumo di un elettrodomestico: nell'utilizzo dell'energia in casa i piccoli cambiamenti possono fare la differenza.
Mare o montagna? Ecco come fare una lavatrice perfetta dopo le vacanze!

Come fare

Mare o montagna? Ecco come fare una lavatrice perfetta dopo le vacanze!
Rientro dalle vacanze? Come fare una lavatrice perfetta!

Taste

3 ricette facili al microonde per la spiaggia.

Articolo Precedente

Come fare

Cosa succede se carichi troppo la lavatrice e l'asciugatrice? I consigli per utilizzarle al meglio

Articolo Successivo