BlogCome fare
Quanto consuma la lavasciuga? Consigli per risparmiare
09/11/22

Lavare e asciugare con un unico elettrodomestico senza sprechi d'acqua e di energia: ecco quanto consuma la lavasciuga!

Hai poco spazio in casa ma non vuoi rinunciare ai vantaggi di un’asciugatrice? La lavasciuga, allora, è l’opzione ideale poiché unisce lavaggio e asciugatura in un unico elettrodomestico! Ma quanto consuma la lavasciuga?

La lavasciuga è la soluzione perfetta per chi non ha né spazio né tempo per stare dietro al bucato, tra stendere e stirare. Infatti, questo elettrodomestico permette di ottenere capi puliti e asciutti in pochi passaggi e con un unico prodotto. Come? Durante la fase di asciugatura si attiva una resistenza che scalda il cestello e che nel frattempo ruota delicatamente, creando un ambiente caldo e dinamico che permette l’asciugatura dei capi.

Proprio perché lavora per due, diventa fondamentale sapere quanto consuma una lavasciuga prima di acquistarla e come agire per ridurre gli sprechi energetici in vista dell’inverno e del caro bollette!

Come funziona e quanto consuma una lavasciuga?

Per comprendere quanto consuma una lavasciuga, è necessario capire come funziona. Sostanzialmente, lavora come una classica lavatrice, la differenza principale è la presenza di un meccanismo che asciuga il bucato, effettuando i due processi in sequenza senza interruzioni.

I vantaggi quindi sono evidenti, ma quanto consuma la lavasciuga? Il consumo energetico in realtà è dettato da numerosi fattori, tra cui il modello e la classe energetica della lavasciuga. La stima media si aggira intorno a 1,5 kWh per un ciclo di lavaggio (circa 30 centesimi) e 4,5 kWh per un ciclo di asciugatura (circa 90 centesimi). Per quanto riguarda i consumi d’acqua, in un ciclo combinato si utilizzano dai 60 ai 120 litri d’acqua, mentre un semplice ciclo di lavaggio va dai 40 ai 60 litri.

Classi energetiche delle lavasciuga: come scegliere la più conveniente?

Come accennato, i consumi dipendono molto anche dalla classe energetica e dalle funzionalità di ogni modello. Per risparmiare nel lungo periodo è preferibile scegliere un dispositivo di classe energetica performante, come le lavasciuga di Candy che, utilizzando solo il ciclo di lavaggio, sono in classe A: paragonate alla classe G, riducono i consumi del 51%, permettendoti di risparmiare energia, denaro e rispettare l'ambiente.

Sulla scheda tecnica di prodotto, che solitamente si può scaricare sulla pagina di ogni elettrodomestico, sono indicati i consumi idrici e i consumi in kWh per ogni 100 cicli. Questo ti consente di calcolare quanto andresti a spendere in base alle tue abitudini.

Inoltre, le lavasciuga Candy dispongono di moltissime funzionalità per tenere sotto controllo i consumi: ad esempio Kilo Detector, che grazie a sensori e algoritmi aggiusta il tempo e le fasi del programma scelto, ottimizzando il ciclo di lavaggio. Oppure Speed-Drive Inverter, un motore innovativo che aumenta la performance di pulizia della lavasciuga, riducendo il consumo di energia e le vibrazioni.

Lavasciuga e risparmio energetico: i consigli per spendere meno in bolletta

Esistono altri metodi per diminuire i costi in bolletta. Ecco qualche consiglio utile per risparmiare denaro e rispettare l’ambiente:

  • Quando è possibile, non asciugare i vestiti con la lavasciuga: programmala in modalità lavaggio e stendi all’aria aperta se il tempo te lo permette, altrimenti sfrutta una fonte di calore, come il termosifone.
  • Concentra i momenti del bucato quando il costo dell’energia è ridotto: la fascia più economica è quella che va dalle 19.00 alle 08.00.
  • Scegli una lavasciuga smart: le lavasciuga connesse come quelle di Candy ti permettono di tenere sempre sotto controllo i consumi energetici tramite l’app hOn, suggerendoti il programma più adatto e aiutandoti a migliorare le tue abitudini di lavaggio!

Infine, utilizza prodotti professionali per il bucato, come il profumo concentrato di Care+Protect: in questo modo aumenterai le performance del tuo elettrodomestico che durerà più a lungo!

Articoli correlati

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!

Come fare

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!
Lavatrici a vapore: tessuti, temperature e i vantaggi del lavaggio con vapore
Piani cottura a induzione smart

Come fare

Piani cottura a induzione smart: come sceglierli per risparmiare sul consumo di gas
Internet e questa guida forniscono facile accesso alle informazioni sui piani cottura a induzione smart, senza impegno.
Calcolare il consumo di un elettrodomestico? Ecco come fare, passo dopo passo

Come fare

Calcolare il consumo di un elettrodomestico? Ecco come fare, passo dopo passo
Iniziare a calcolare il consumo di un elettrodomestico: nell'utilizzo dell'energia in casa i piccoli cambiamenti possono fare la differenza.

Come fare

Piani cottura a induzione smart: come sceglierli per risparmiare sul consumo di gas

Articolo Precedente

Soluzioni Smart

Perché scegliere la lavatrice intelligente

Articolo Successivo