BlogCome fare
Piani di cottura a induzione intelligenti
22/11/22

Piani di cottura a induzione intelligenti: come sceglierli per risparmiare sul consumo di gas

Siete alla ricerca di un nuovo piano cottura? Scoprite come scegliere un piano cottura a induzione intelligente e come questo rivoluzionerà la vostra esperienza in cucina sempre facendovi risparmiare denaro.

Se siete alla ricerca di un nuovo piano cottura o di un modo per ridurre i consumi, è arrivato il momento di prendere in considerazione i piani cottura a induzione intelligenti! Scopriamo tutto quello che c'è da sapere al riguardo!

Che cos'è un piano cottura connesso e come si usa?

Il piano cottura a induzione intelligente è il piano cottura più veloce attualmente disponibile sul mercato: l'induzione, infatti, è estremamente efficiente, questo perché il riscaldamento avviene tramite l'attivazione del campo elettromagnetico nella pentola. Non c'è dispersione termica perché il calore non si propaga per conduzione, con l'elemento riscaldante che scalda il vetro, la pentola e il cibo, ma per induzione: il calore si forma direttamente nella pentola, che diventa uno strumento per trasmettere il calore generato al cibo all'interno.

Quali sono i migliori piani cottura a induzione? La differenza tra i modelli riguarda i comandi e le funzionalità, tutti orientati alle migliori prestazioni. Scegliere il miglior modello di piano cottura a induzione offre molti vantaggi: una cottura più rapida e uniforme, un risparmio energetico e una pulizia facile e sicura che semplifica la vita.

Quali sono le migliori funzionalità dei piani di cottura a induzione e perché sono la scelta giusta

Non si tratta solo di migliorare il consumo di gas. Dei buoni piani cottura a induzione, come i piani a induzione Candy, sono facili da usare e hanno un design funzionale e intelligente.

Ecco alcuni vantaggi che offrono:

  • Piani cottura sempre freddi: i piani cottura a induzione sfruttano le correnti elettromagnetiche generate dalle bobine presenti appena sotto il piano stesso: la corrente generata riscalda la pentola, mentre il piano cottura rimane freddo. La superficie del piano cottura si scalda solo quando si toglie la pentola (perché la pentola è calda). In ogni caso, è presente un indicatore di calore. Questo sistema è molto utile per la maggior parte delle persone, soprattutto in presenza di bambini.
  • Tempi di risposta istantanei: se si utilizza un piano di cottura a induzione, si noterà subito che le pentole si riscaldano istantaneamente senza dispersioni di calore e che è possibile modificare la temperatura in maniera istantanea grazie ai comandi elettronici.
  • Resistenza: uno dei maggiori problemi di molti piani cottura è che possono graffiarsi facilmente, rovinando l’elettrodomestico e facendovi rimpiangere i soldi spesi. I piani cottura a induzione sono facili da mantenere: grazie alla superficie liscia in vetroceramica e alla totale assenza di ostacoli, si ottiene un risultato perfetto in una sola passata.
  • Connettività smart: gli elettrodomestici intelligenti stanno diventando molto popolari perché consentono il controllo tramite app: potrete gestire il processo di cottura, impostare la temperatura e controllare lo stato del piano cottura tramite il vostro smartphone in qualsiasi momento!

Grazie alle notifiche in tempo reale, l'app hOn vi informerà quando la cottura è terminata e il vostro pasto è pronto! Inoltre, potrete risparmiare ancora più energia grazie a Power Management, la funzione che vi permette di impostare il consumo massimo del piano cottura direttamente dal vostro smartphone!

Il modo migliore di mantenere un piano cottura a induzione intelligente in buono stato

C'è solo un modo per prendervi cura del vostro piano cottura hi-tech Candy: investire in Care+Protect Professional Ceramic Hob Degreaser, perfetto per far brillare il vostro piano cottura a induzione.
Pulire il piano cottura è molto semplice: basta usare acqua e sapone per i piatti, e un po' di sgrassatore per le macchie più ostinate. Lo sporco verrà via in un lampo, lasciando il vostro piano cottura, come nuovo.

Naturalmente, anche se il piano cottura non è molto caldo, è bene pulirlo dopo ogni utilizzo. I residui di cibo, se rimangono intrappolati tra la padella e il piano cottura, possono comunque bruciare diventando molto più difficili da eliminare. Per evitare che ciò accada, è sufficiente pulire il piano cottura dopo ogni utilizzo.

Se siete alla ricerca di un nuovo piano cottura, l’induzione è la scelta più logica. È più economico, più sicuro ed ha un aspetto fantastico!

Articoli correlati

Calcolare il consumo di un elettrodomestico? Ecco come fare, passo dopo passo

Come fare

Calcolare il consumo di un elettrodomestico? Ecco come fare, passo dopo passo
Iniziare a calcolare il consumo di un elettrodomestico: nell'utilizzo dell'energia in casa i piccoli cambiamenti possono fare la differenza.
Mare o montagna? Ecco come fare una lavatrice perfetta dopo le vacanze!

Come fare

Mare o montagna? Ecco come fare una lavatrice perfetta dopo le vacanze!
Rientro dalle vacanze? Come fare una lavatrice perfetta!
Quattro trucchi per affrontare il rientro dalle vacanze estive.

Come fare

Quattro trucchi per affrontare il rientro dalle vacanze estive.
Qualche suggerimento per riprendere la routine al ritorno dalle ferie.

Taste

Marmellata di mele e lavanda. Come prepararla al microonde

Articolo Precedente

Soluzioni Smart

Perché scegliere la lavatrice intelligente

Articolo Successivo