BlogCome fare
Guida alla spesa: consigli per non sbagliare
13/12/19

Guida alla spesa: consigli per non sbagliare

C’è chi odia farla e chi invece la ama, chi la fa una volta a settimana e chi quotidianamente. Comunque, una cosa è certa: la spesa la facciamo tutti, anche se in pochi la fanno in maniera intelligente. Ecco come organizzare la tua routine di acquisti e come riempiere il frigorifero risparmiando!

Fare la spesa è un’operazione molto variabile a seconda della condizione sociale e degli stili di vita: sposati, single, con figli, pensionati, con un lavoro full o part time, sono tutte caratteristiche che impattano, inevitabilmente, sul quando andare a fare la spesa e quanto tempo e denaro dedicare a essa.

L’aumento del caro vita e dei prezzi poi, ha complicato ulteriormente la gestione della spesa, mettendo in difficoltà moltissime famiglie. Comunque, se la spesa viene fatta in maniera intelligente, e con un occhio attento a prezzi e a offerte, si può avere un bel risparmio a fine mese senza dover rinunciare ai prodotti preferiti.

Come risparmiare quando si fa la spesa? Consigli pratici e utili

In generale la parola d’ordine per fare una spesa intelligente e risparmiare sul totale del carrello è organizzazione. Alcuni consigli utili e pratici sono:

  • fare sempre la lista della spesa;
  • fare un confronto fra supermercati di brand diversi, magari attraverso i vari volantini;
  • essere certi di avere con sé la carta fedeltà per accedere a vantaggi riservati;
  • leggere le etichette, con particolare attenzione alle date di scadenza dei prodotti e alle quantità;
  • prestare attenzione a offerte e sconti;
  • controllare quanto messo nel carrello prima di pagare: abbiamo preso tutto o manca qualcosa?

Infine, è importante prendersi il tempo necessario per fare la spesa, scegliendo i migliori prodotti a livello di qualità/prezzo, evitando di mettere cose nel carrello perché si è di fretta.

Fare la spesa in modo intelligente: trucchi per risparmiare settimanalmente

Uno dei modi più sicuri per fare la spesa in maniera intelligente è quello di attenersi il più possibile alla lista stilata: in questo modo si evitano acquisti superflui e, conseguentemente, sprechi. A parità di prodotto, è bene verificare se esistano condizioni di acquisto favorevoli dell’uno piuttosto che dell’altro (prezzo più basso, quantità maggiore, offerte cumulabili o meno, data di scadenza più lunga e via dicendo).

Evitare gli acquisti compulsivi, magari di prodotti che poi non verranno consumati, non è solo buon senso ma anche il consiglio più importante per portare a termine la spesa in maniera intelligente e risparmiare.

Un consiglio per fare una lista della spesa adeguata è prepararsi un menù settimanale: in questo modo, oltre ad avere già le idee chiare su cosa cucinare, saprai esattamente quali sono gli ingredienti che ti servono.

Fare la spesa: cosa non deve mai mancare

Nel fare la spesa ci sono cose che dobbiamo sempre acquistare per non trovarci con il frigorifero vuoto e anche per evitare di essere impreparati nel caso di visite a sorpresa di parenti e/o amici.

Per chi fa la spesa tutti i giorni, il pane è solitamente un prodotto da acquistare sempre. Altre cose da avere e che vanno acquistate con la data di scadenza più lontana possibile:

  • farina (averne sempre almeno un chilo per le emergenze);
  • condimenti (olio, sale, zucchero);
  • uova (costano poco e sono molto nutrienti);
  • latte fresco o a lunga conservazione;
  • caffè;
  • surgelati (carne, verdura).

Infine, se ne hai la possibilità, cerca sempre di prediligere prodotti semplici e non preconfezionati. Ad esempio, preparare in casa pasta, pane, dolci e conserve ti consente di risparmiare notevolmente sulla spesa a fine mese. Inoltre, i prodotti home-made sono molto più salutari, sostenibili e soprattutto buoni!

Come organizzare il frigorifero dopo la spesa? La disposizione degli alimenti

Spesso quando si torna dalla spesa non si fa caso alla disposizione dei cibi in frigorifero, eppure farlo nel modo corretto è importantissimo per organizzare pranzi e cene ed evitare che i prodotti vadano a male o si ghiaccino. Ecco perché devi sapere come riempire il frigorifero per risparmiare sulla spesa, evitando così di sprecare gli alimenti senza averli consumati!

In generale, la prima regola è igienizzare e tenere pulito l’elettrodomestico utilizzando prodotti specifici come il cattura odori di Care+Protect, ideale per eliminare i cattivi odori e preservare il sapore degli alimenti. Dopodiché svuota le buste della spesa e dividi gli alimenti fra frutta, verdura, carne, pesce, uova e latticini.

Infine, disponi i prodotti seguendo questo ordine:

  1. Negli scaffali alti vanno i cibi già cotti e avanzi da consumare velocemente.
  2. Nei ripiani in basso puoi conservare la carne, il pesce e formaggio, così come latticini, pasta fresca, ravioli, salumi e dessert.
  3. Nei cassetti metti frutta e verdura.
  4. Infine, negli sportelli laterali puoi posizionare le bibite, le salse e le uova (nel loro apposito ripiano).

In generale, i piani inferiori sono quelli più freschi e quindi anche i più utilizzati per la maggior parte degli alimenti. Scegliendo un frigorifero Candy, dotato della tecnologia Total No Frost Circle + che mantiene il cibo fresco il 40% più a lungo e garantisce l’omogeneità fra temperatura e umidità in ogni angolo, puoi disporre liberamente gli alimenti dove vuoi e su qualsiasi ripiano in base alle tue esigenze.

Come consiglio finale ricordati di posizionare sempre in bella vista i prodotti più vicini alla scadenza: in questo modo, ti ricorderai di consumarli!

Come organizzare lo spazio in frigorifero con l’aiuto della tecnologia

Se consideri tutto questo procedimento lungo e antipatico, devi sapere che risparmiare sulla spesa e organizzare gli alimenti diventa molto più facile utilizzando un frigorifero smart!

Ad esempio, il frigorifero combinato Fresco Maxi di Candy, con un’altezza di 193 cm e una larghezza di 70 cm, garantisce una capacità di conservazione maggiore del 50% rispetto ai frigoriferi standard e ti aiuta ad organizzare lo spazio al meglio grazie a 5 ripiani d’appoggio e a 4 balconcini regolabili. Inoltre, essendo connesso all’app hOn, hai a disposizione moltissime features intelligenti, come lo Smart Food Locator: ti basterà andare sull’app e selezionare i cibi a disposizione per ottenere suggerimenti e consigli sulla posizione più adatta per conservarli al meglio e più a lungo.

Con la funzione Inventory Assistant poi, gestisci direttamente con il tuo smartphone la conservazione degli alimenti e ricevi una notifica quando sono vicini alla loro data di scadenza: eviterai così sprechi alimentari e per di più ottimizzerai le tue spese. Non è tutto: con hOn hai anche la possibilità di aggiungere, rimuovere, modificare e ordinare la tua lista della spesa virtuale, così da organizzare più facilmente il menù settimanale e sapere sempre cosa c’è nel frigorifero!

Soluzioni smart e tanti consigli per conservare facilmente il tuo cibo: grazie alle loro numerose funzionalità intelligenti riempire il frigorifero sarà facile, veloce e anche divertente.

Articoli correlati

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!

Come fare

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!
Lavatrici a vapore: tessuti, temperature e i vantaggi del lavaggio con vapore
Piani cottura a induzione smart

Come fare

Piani cottura a induzione smart: come sceglierli per risparmiare sul consumo di gas
Internet e questa guida forniscono facile accesso alle informazioni sui piani cottura a induzione smart, senza impegno.
Quanto consuma la lavasciuga? Consigli per risparmiare

Come fare

Lavare e asciugare con un unico elettrodomestico senza sprechi d'acqua e di energia: ecco quanto consuma la lavasciuga!
Quanto consuma la lavasciuga: tutto quello che devi sapere per risparmiare energia

Soluzioni Smart

Come dividere i colori in lavatrice senza fare errori?

Articolo Precedente

Lifestyle

Le destinazioni migliori per un capodanno speciale

Articolo Successivo