BlogCome fare
Lavoretti creativi d’autunno: i più divertenti
07/11/18

Lavoretti creativi d’autunno: i più divertenti

L’autunno è la stagione preferita da molti per colori e atmosfere, nonostante sia l’anticamera dell’inverno. Oltre a un deciso cambio di abitudini alimentari porta con sé una serie di materiali utili per giocare con i nostri piccoli e realizzare con loro tanti lavoretti creativi: foglie secche, castagne e zucche forniscono, infatti, ottimi spunti per giocare e divertirsi con i bambini.

Leone con le foglie secche e castagna: materiali e realizzazione

Il leone è spesso, nell’immaginario dei più piccoli, l’animale più forte esistente al mondo. Con le foglie secche che si trovano nei parchi e per strada durante l’autunno ne possiamo realizzare uno molto bello e colorato.

Cosa serve:

  • piatto di plastica giallo;
  • cartoncino giallo;
  • 2 cucchiai di plastica;
  • colla;
  • pennarello nero;
  • foglie secche (qb per coprire la circonferenza del piatto);
  • una castagna;
  • forbici.

Realizzazione:

  • ritagliare dal cartoncino due pezzi a forma di orecchio;
  • tagliare dalle foglie i gambi che serviranno per fare i baffi del leone, con il resto della foglia verrà realizzata la criniera;
  • tagliare il manico dei cucchiai, la parte concava sarà utilizzata per fare gli occhi del leone;
  • colorare di nero la castagna per realizzare il naso;
  • incollare orecchie, naso e occhi così ottenuti sul piatto;
  • disegnare, sotto al naso, muso e bocca del leone, quindi incollare i baffi;
  • capovolgere il piatto e incollare sulla circonferenza tutte le foglie a formare la criniera.

Albero autunnale con i semi di zucca

In autunno le foglie degli alberi modificano il proprio aspetto e cambiano colore, andando a coprire tutte le tonalità dal giallo al rosso. Vediamo come realizzare un piccolo albero autunnale con cartone e semi di zucca.

Occorrente:

  • cartoncino marrone;
  • forbici;
  • colla vinilica;
  • semi di zucca;
  • pennello;
  • colori a tempera.

Realizzazione:

  • disegnare sul cartoncino marrone l’albero con la forma e la ramificazione che più ci piace e poi ritagliare la sagoma così ottenuta;
  • colorare i semi di zucca con le tonalità che vanno dal giallo al rosso; è possibile miscelare i colori per creare delle sfumature intermedie;
  • incollare la sagoma dell’albero sul cartoncino e incollare a uno a uno tutti i semi di zucca precedentemente colorati.

Pupazzo con faccia da castagna

La castagna è un frutto di stagione tipico dell’autunno. Vediamo come realizzare un simpatico pupazzo con una castagna.

Occorrente:

  • una castagna;
  • 3 stuzzicadenti;
  • un cartoncino bianco e uno colorato;
  • forbici;
  • colla;
  • pennarelli.

Realizzazione:

  • prendere due degli stuzzicadenti a disposizione, piegarli in modo da simulare le gambe del pupazzo e infilarli nella parte inferiore della castagna;
  • disegnare sul cartoncino colorato una maglietta che sia poco più grande della castagna, ritagliare la sagoma così ottenuta e incollarla sopra gli stuzzicadenti, lasciando scoperta la castagna che fungerà da testa;
  • dallo stuzzicadenti rimasto, ritagliare due pezzi per realizzare le braccia e incollarli sotto le maniche della maglietta;
  • sul cartoncino bianco disegnare gli occhi e la bocca e colorarli, poi ritagliarli e incollarli sulla castagna in modo da completare il viso.

Con questi semplici e facili lavori creativi con materiali e temi tipici dell’autunno potremo passare del tempo con i nostri bambini, giocando con materiali semplici e naturali.

Articoli correlati

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!

Come fare

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!
Lavatrici a vapore: tessuti, temperature e i vantaggi del lavaggio con vapore
Piani cottura a induzione smart

Come fare

Piani cottura a induzione smart: come sceglierli per risparmiare sul consumo di gas
Internet e questa guida forniscono facile accesso alle informazioni sui piani cottura a induzione smart, senza impegno.
Quanto consuma la lavasciuga? Consigli per risparmiare

Come fare

Lavare e asciugare con un unico elettrodomestico senza sprechi d'acqua e di energia: ecco quanto consuma la lavasciuga!
Quanto consuma la lavasciuga: tutto quello che devi sapere per risparmiare energia

Soluzioni Smart

Organizzare la cucina con soluzioni salvaspazio

Articolo Precedente

Come fare

Black Friday: guida alle offerte online

Articolo Successivo