Bucato e detersivo: la giusta quantità
11/12/20

Bucato e detersivo: la giusta quantità

Ne uso troppo o troppo poco?

Il dosaggio corretto del detersivo non è una questione da poco. Troppo spesso ci rendiamo conto che il bucato non è abbastanza pulito, non profuma oppure è secco e rigido. Sono tanti i fattori che influenzano il risultato finale, alcuni non dipendono neppure da noi, come la durezza dell'acqua, ma altri sono nelle nostre mani! Uno dei problemi più comuni, che a lungo termine può danneggiare i capi, è l'uso di una quantità eccessiva di detersivo. Non è necessario esagerare per ottenere buoni risultati. Oggi ti spieghiamo come dosare il detersivo, ma prima esaminiamo i diversi tipi di prodotto sul mercato e il loro utilizzo!

Detersivo in polvere

Il detersivo in polvere è più adatto ai bianchi perché contiene sbiancanti chimici. Ti consigliamo di versarlo nel cassetto della lavatrice con un apposito dosatore e di seguire le quantità indicate sulla confezione. Il detergente in polvere lava bene anche a basse temperature, ma non è estremamente solubile quindi può causare un inconveniente: le tracce sui vestiti. In questo caso ti consigliamo di effettuare un ulteriore risciacquo.

Detersivo liquido

A differenza del detergente in polvere, quello liquido è più solubile e non lascia tracce sugli indumenti. È adatto soprattutto ai colorati e ai delicati. Ha un potere detergente inferiore rispetto a quello in polvere e quindi le quantità da usare saranno superiori. Suggeriamo anche in questo caso di affidarsi a un dosatore e alle istruzioni sulla confezione, e di versare il detersivo nel cassetto prima di avviare il lavaggio.

Detersivo in capsule

Arriviamo alle soluzioni in capsule, pastiglie o pod, che hanno il vantaggio di essere già dosate. Il numero di capsule da usare dipende dal carico: basta consultare le indicazioni sulla confezione. Queste capsule idrosolubili vanno inserite nel cestello insieme al bucato. Come abbiamo detto, il vantaggio è che detergente e ammorbidente sono già dosati: è vero, questi prodotti hanno un costo superiore, ma sono decisamente più pratici. Non resta che scegliere!

Noi di Candy abbiamo pensato a come aiutarti per risolvere la questione del dosaggio. Con RapidÓ e la nostra App di Candy riceverai consigli sul ciclo da selezionare e sulla quantità di detersivo necessaria: ti basta fare una foto al bucato con lo smartphone! E con la funzione Inventario non dovrai più preoccuparti di rimanere senza detersivo! L'app tiene traccia dei consumi e può persino ordinare in automatico su Amazon. Più facile di così?

Articoli correlati

Il funzionamento del microonde: come usarlo correttamente

Come fare

Il funzionamento del microonde: come usarlo correttamente
Il microonde ha rivoluzionato la nostra vita di tutti i giorni, ma ti sei mai chiesto qual è il funzionamento alla base? Scoprilo nel nostro articolo.
Conservazione del vino: come farlo durare di più

Come fare

Conservazione del vino: come farlo durare di più
Hai paura che la tua bottiglia di vino preferita non si conservi bene? Scopri tutti i nostri consigli su come fare a farla durare più a lungo!
Perché la lavastoviglie non asciuga i piatti

Come fare

La lavastoviglie non asciuga i piatti: cosa fare
La tua lavastoviglie lava perfettamente i piatti ma non li asciuga? Scopri nel nostro ultimo articolo come mai può succedere e come risolvere il problema!
Lavastoviglie e risparmio energetico

Come fare

Lavastoviglie e risparmio energetico

Articolo Precedente

Come fare

Come lavare i tessuti tecnici

Articolo Successivo
Come lavare i tessuti tecnici