BlogCome fareSoluzioni Smart
Consigli per un arredamento pet friendly
14/06/22

Consigli per un arredamento pet friendly

Progettare uno spazio a prova di animale domestico.

Ci sono sempre per noi.
Rimangono a casa in attesa del nostro ritorno.
Ci regalano amore incondizionato. I nostri amici a quattro zampe non sono solo animali domestici: sono membri della famiglia.
Ecco perché è bene arredare la casa tenendo conto della loro presenza (e ovviamente dei nostri gusti). In questo articolo troverete alcuni consigli speciali per progettare uno spazio a prova di animale domestico, pur senza compromettere lo stile.
Scoprite di più.

Tappezzeria

La tappezzeria, i tessuti delle tende e tutti i rivestimenti dei cuscini e dei divani vanno scelti con cura. Sconsigliamo materiali come il velluto, il mohair, il velluto a coste, il vellutino o la ciniglia perché sono una vera calamita per i peli del vostro animale domestico. Sconsigliamo anche materiali delicati che possono essere danneggiati dalle zampe del vostro amico peloso, come la seta o il tweed. Potete optare invece per tessuti sintetici come la microfibra, che è molto facile da pulire con un panno umido e su cui i peli non si attaccano facilmente. La pelle e il vinile sono altre ottime opzioni, perché sono estremamente facili da pulire e da aspirare. Cercate però di spuntare le unghie del gatto, perché possono graffiare o bucare questi tessuti.

Per proteggere i vostri mobili in modo semplice:

  • scegliete articoli dello stesso colore del pelo del vostro animale;
  • proteggete i mobili con una coperta o un lenzuolo lavabile (potete trovare molti tipi diversi di rivestimenti e di stili)
  • assicuratevi che vostri amici pelosi abbiano un divano tutto loro.

Pavimenti

Per quanto riguarda il pavimento, bisogna tener conto di un duplice problema: le macchie causate dal cucciolo che impara a fare i bisogni e i graffi lasciati dalle unghie del vostro animale. Tenendo conto di ciò, vi suggeriamo i seguenti tipi di pavimento:

  • piastrelle, come il gres porcellanato, la ceramica o le pietre naturali;
  • laminato;
  • sughero;
  • pavimenti in legno ingegnerizzato;
  • bambù.

Alla luce di ciò, meglio evitare la moquette e il legno massiccio. Se non volete rinunciare ai pavimenti in legno, optate per legni più duri come il rovere o il mogano.

I mobili

Per alcuni animali domestici, le gambe dei mobili, il legno esposto e i soprammobili esercitano una forte attrattiva. Ciò può causare danni irreparabili ai vostri mobili preferiti.
Quali sono le possibili soluzioni al problema?

  • utilizzare un diversivo. Posizionate il loro giocattolo preferito accanto al mobile che volete proteggere;
  • utilizzare un repellente. Gli animali domestici non amano molto l'odore degli agrumi. Potete spruzzarli direttamente sul mobile o sul soprammobile che volete salvare dai denti o dai morsetti del vostro animale;
  • procurarsi dei tiragraffi. Scegliete dei tiragraffi che incoraggino i vostri gatti a graffiare vicino ai mobili. Per rendere il tiragraffi più attraente, potete strofinarci sopra un po' d’erba.

 

Articoli correlati

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!

Come fare

Lavatrice a vapore: la guida completa ai tessuti più adatti a questo metodo di lavaggio!
Lavatrici a vapore: tessuti, temperature e i vantaggi del lavaggio con vapore
Piani cottura a induzione smart

Come fare

Piani cottura a induzione smart: come sceglierli per risparmiare sul consumo di gas
Internet e questa guida forniscono facile accesso alle informazioni sui piani cottura a induzione smart, senza impegno.
Quanto consuma la lavasciuga? Consigli per risparmiare

Come fare

Lavare e asciugare con un unico elettrodomestico senza sprechi d'acqua e di energia: ecco quanto consuma la lavasciuga!
Quanto consuma la lavasciuga: tutto quello che devi sapere per risparmiare energia

Lifestyle

Arredamento: Tendenze cromatiche per l’estate 2022

Articolo Precedente

Come fare

Come lavare le tende in lavatrice senza fare errori

Articolo Successivo