BlogCome fareSoluzioni Smart
Come utilizzare frutta e verdura per la tua routine di bellezza
08/04/22

Come utilizzare frutta e verdura per la tua routine di bellezza

La cucina è il nuovo salone di bellezza!

Lo sapevi che puoi trovare i tuoi prodotti per la cura di pelle e capelli anche nel tuo frigorifero?
Frutta e verdura, con le loro vitamine e minerali essenziali, possono fare molto bene alla tua pelle, ai tuoi capelli e alla tua routine di bellezza.
In questo articolo puoi ottenere alcuni preziosi consigli su come sfruttare ciò che hai in cucina, invece di spendere tanti soldi per creme costose.
Non preoccuparti, che la tua pelle sia secca o grassa, troverai la maschera di bellezza che fa per te.
Continua a leggere e trova quello che fa per te!

Avocado

L'avocado non è solo un ingrediente gustoso per preparare guacamole o insalate, ma potrebbe essere anche un ottimo alleato per migliorare la pelle screpolata e secca e prevenire danni alla pelle.
Ricchi di grassi sani come oli naturali, antiossidanti e minerali, gli avocado possono penetrare in profondità nella pelle e, grazie alla loro azione idratante, accelerarne il processo di riparazione.
Inoltre, con le sue vitamine E e C, è in grado di aiutare a proteggere la pelle dai danni del sole o dalle infiammazioni. Ti starai chiedendo, in che modo lo applico sulla mia pelle? Facile: prendi un frullatore e metti 1 avocado maturo con 2 cucchiaini di miele e ⅓ di tazza di yogurt bianco e 1 cucchiaio di succo di limone. Quando la maschera è pronta, applicala su viso e collo e lasciala in posa per 20 minuti, quindi risciacqua.

Cetriolo

La ragazza con i cetrioli sugli occhi, proprio come nei film, potresti essere tu.
I cetrioli freddi, grazie al loro contenuto di vitamina C e acido folico, possono aiutarti con i tuoi occhi gonfi, che tradiscono stanchezza e una notte insonne.
Basta tagliare due fette e appoggiarle sugli occhi, quindi completare il trattamento al cetriolo per gli occhi con una crema specifica a scelta.

Papaya

Che dire della papaya? Oltre ad essere un ottimo ingrediente per i succhi estivi, la papaya è un prezioso alleato per la tua pelle e i tuoi capelli. Ricco di vitamina A, C, E e K, questo frutto tropicale possiede enzimi rigeneranti che esfoliano la pelle e rinforzano i capelli.
Inoltre, se hai la pelle grassa, le proprietà della papaya possono aiutarti a ridurre l'infiammazione e prevenire l'acne.
Per sfruttare al meglio la papaya, basta strofinare la buccia sulla pelle, lasciarla in posa per 20 minuti e risciacquare con acqua. Se vuoi usarla per rinvigorire i capelli, tagliala a metà, rimuovi i semi e frullala con 2 cucchiai di miele e ½ tazza di olio d'oliva, quindi strofina la maschera sui capelli e lasciala in posa per 45 minuti. E dopo, shampoo come al solito.

Pomodoro

Il nostro DNA italiano ci porta ad avere un debole per questo ingrediente, protagonista di fantastici ragù e salse all’Amatriciana.
Ma può fare molto di più.
Grazie ai suoi antiossidanti, il pomodoro può essere davvero utile per contrastare i segni del tempo. Per preparare una maschera viso basta frullare ½ pomodoro maturo con un cucchiaio di miele.
Applicare la pasta sul viso e lasciare in posa per circa 15 minuti.
Sciacquare quindi con acqua fredda.

Bene, ora che sai usare frutta e verdura per la tua routine di bellezza, non ti resta che aprire il frigorifero e metterti al lavoro.
Buon divertimento!

Articoli correlati

Mare o montagna? Ecco come fare una lavatrice perfetta dopo le vacanze!

Come fare

Mare o montagna? Ecco come fare una lavatrice perfetta dopo le vacanze!
Rientro dalle vacanze? Come fare una lavatrice perfetta!
Quattro trucchi per affrontare il rientro dalle vacanze estive.

Come fare

Quattro trucchi per affrontare il rientro dalle vacanze estive.
Qualche suggerimento per riprendere la routine al ritorno dalle ferie.
Organizzare al meglio dispensa e frigorifero

Come fare, Soluzioni Smart

Organizzare al meglio dispensa e frigorifero
Scopri come migliorare la gestione di dispensa e frigorifero con qualche segreto

Come fare

Riscaldare i cibi al microonde: come farlo nel modo corretto

Articolo Precedente

Come fare

Ricette per microonde facili da portare al lavoro

Articolo Successivo