BlogHow To
Come pulire il forno di casa
05/05/17

Come faccio a pulire il vetro interno del forno della cucina?

Alzi la mano chi non è mai entrato in crisi per la pulizia del forno della cucina! Soprattutto se sei un cuoco provetto sai che le incrostazioni di grasso e di olio non perdonano. Tra le faccende domestiche, senza dubbio questa è una delle più impegnative, ma con pochi e semplici consigli si imparerà a farlo senza problemi.

Perché è tanto importante tenere pulito il vetro interno?

Tenere pulito il vetro interno del forno è fondamentale non solo per aver un miglior controllo del cibo in cottura ma soprattutto perché un vetro unto e sporco può compromettere la precisione della cottura oltre che la qualità e l’igiene delle pietanze.

Buone abitudini per un forno che risplende

Prevenire è meglio che curare quindi, dopo ogni cottura in forno, è buona abitudine effettuare una breve pulizia interna. Come? Fai raffreddare completamente lo sportello del forno, passa uno strofinaccio umido sul vetro in modo da ammorbidire il grasso e rimuovi con una paletta piatta ogni residuo di sporco recente. Infine, risciacqua il tutto con acqua.

Cosa fare per pulire al meglio il vetro interno del forno?

Per pulire in profondità il vetro interno bisogna smontare la porta del forno: ti spieghiamo come fare.

  • Apri la porta del forno e blocca le cerniere come indicato nelle seguenti figure;

 

  • Rimuovi le viti e la copertura metallica superiore, tirandola verso l’alto (vedi figure);

 

  • Infine, come mostrato nelle successive figure, estrai il vetro dalla controporta del forno pronto a questo punto per essere pulito.

 

Al termine della pulizia ricorda di rimontare tutti i componenti nel giusto ordine e di sbloccare le cerniere come mostrato di seguito.

Quali prodotti posso utilizzare per la pulizia?

Oltre ai detergenti in commercio, le incrostazioni di grasso più ostinato possono essere rimosse con una miscela sgrassante a base di acqua e bicarbonato (dosi: 300 g di bicarbonato, 0,10 lt di acqua) da applicare sul vetro sul quale dovrai prima aver passato un panno imbevuto di acqua calda per togliere i residui di sporco più leggeri.

Distribuisci la miscela sul vetro interno e lasciala in posa per un quarto d’ora prima di rimuoverla accuratamente con un panno umido e morbido. Per rendere il vetro splendente completa la pulizia applicando e lasciando agire dell’aceto bianco per altri 15 minuti.

Un forno sempre pulito e pronto all’uso

Seguendo i nostri consigli la pulizia del forno richiederà pochi sforzi e il risultato sarà perfetto!

Articoli correlati

Se seleziono la partenza ritardata sulla mia lavatrice GrandÒ simply-Fi, il detersivo liquido entrerà in contatto con i panni prima che inizi il lavaggio?

How To, Soluzioni Smart

Se seleziono la partenza ritardata sulla mia lavatrice GrandÒ simply-Fi, il detersivo liquido entrerà in contatto con i panni prima che inizi il lavaggio?
Tutte le lavatrici Candy dotate di funzione di partenza ritardata, sia quelle simply-Fi che quelle non connesse tramite Wi-Fi, possono essere utilizzate con qualsiasi tipo di detersivo, incluso quello liquido.
Piani cottura

How To, Soluzioni Smart

Non so scegliere fra piani cottura elettrici, a induzione e a gas. Mi date qualche suggerimento?
Quando si tratta di scegliere un piano cottura tra quelli a gas, elettrici e a induzione hai l'imbarazzo della scelta e ognuno ha i suoi vantaggi. Scopriamoli insieme.
I simboli delle etichette

How To

Cosa significano i simboli sulle etichette dei vestiti?
Vediamo cosa significano i simboli riportati e come si associano ai relativi programmi di lavaggio.

Soluzioni Smart

Vorrei comprare un'asciugatrice, ma ho paura che rovini i capi e che incida troppo sulla bolletta. È vero?

Articolo precedente

Soluzioni Smart

Perché si mettono le creme e i trucchi in frigorifero?

Articolo successivo